News

Archive for

31 maggio: dichiarazione delle emissioni di f-gas ad effetto serra

Secondo quanto stabilito dal Dpr 27 gennaio 2012, n. 43, attuativo del Regolamento 842/2006/Ce “Regolamento su taluni gas fluorurati ad effetto serra”, entro il 31 maggio, “gli operatori delle applicazioni fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria, pompe di calore, nonché dei sistemi fissi di protezione antincendio contenenti 3 kg o più di gas fluorurati ad effetto serra devono presentare al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare per il tramite dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) una dichiarazione contenente informazioni riguardanti la quantità di emissioni in atmosfera di gas fluorurati relativi all’anno precedente sulla base dei dati contenuti nel relativo registro di impianto.

Ricordiamo che l’operatore delle applicazioni contenenti gas fluorurati ad effetto serra è colui che esercita l’effettivo controllo sul funzionamento tecnico delle apparecchiature o degli impianti; il proprietario è considerato operatore qualora non abbia delegato a terza persona tale mansione.

Il nostro staff rimane a disposizione per eventuali chiarimenti in merito.

Posted in: Senza categoria

Leave a Comment (0) →

Sistri: adesione facoltativa per imprese con meno di dieci dipendenti

Col Decreto ministeriale 24 aprile 2014, n. 126, pubblicato in Gazzetta ufficiale il 30 aprile e in vigore dal 1 maggio, è stata introdotta un’importante novità relativamente al Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti: l’obbligo di adesione al Sistri sussiste solo per le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi che abbiano più di dieci dipendenti.

Diviene, quindi, opzionale l’adesione al sistema per i produttori con meno di dieci dipendenti.

Sono anche previste altre disposizioni di semplificazione amministrativa e sono chiarite le modalità di gestione dei trasporti intermodali.

È, inoltre, prorogato al 30 giugno 2014 il versamento del contributo annuale di iscrizione al sistema.

Il nostro staff è a disposizione per fornire ulteriori informazioni in merito.

Posted in: Senza categoria

Leave a Comment (0) →

PMI: Procedure semplificate per l’adozione e la efficace attuazione dei modelli di organizzazione e di gestione della sicurezza nelle piccole e medie imprese

Con decreto ministeriale del 13 febbraio 2014 sono state recepite le procedure semplificate per  l’adozione e la efficace attuazione dei modelli di organizzazione e di gestione della sicurezza nelle piccole e medie imprese, ai sensi dell’art. 30, comma 5-bis, del decreto legislativo n. 81/2008 e s.m.i., anche noto come Testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il documento, approvato dalla Commissione Consultiva nella seduta del 27 novembre 2013, ha lo scopo di fornire alle piccole e medie imprese, che decidano di adottare un modello di organizzazione e gestione della salute e sicurezza, indicazioni organizzative semplificate, di natura operativa, utili alla predisposizione e alla efficace attuazione di un sistema aziendale idoneo a prevenire le conseguenze dei reati previsti dall’art. 25-septies, del decreto legislativo n. 231/2001.

Le piccole e medie imprese potranno modificare ed integrare la modulistica, disponibile nella sezione “Sicurezza lavoro” del sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, a seconda della complessità tecnico organizzativa della struttura aziendale.

La modulistica “standard” fornita dal Ministero riporta alcuni modelli semplificati per la redazione delle procedure aziendali; di seguito alcuni dei principali argomenti contenuti nelle procedure suddette:

  •  Gestione del piano di miglioramento: obiettivi, azioni, indicatori, priorità, costi, tempi, responsabilità.
  • Gestione delle schede di manutenzione macchine e gestione DPI.
  • Gestione del programma annuale di formazione, informazione e addestramento.
  • Gestione dei moduli di rilevazione: incidenti, situazioni pericolose, non conformità, infortuni.
  • Gestione del piano di monitoraggio.
  • Gestione degli audit interni: piano, programma, verbale.

Il nostro staff è a disposizione per fornire ulteriori informazioni in merito e supporto per lo sviluppo delle procedure aziendali.

Posted in: Senza categoria

Leave a Comment (0) →

Software per la compilazione del MUD 2014

Unioncamere ha pubblicato il software per la compilazione del MUD 2014 (Modello Unico di Dichiarazione Ambientale).

Ricordiamo che tra i soggetti tenuti alla presentazione del MUD vi sono imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi nonché imprese ed enti che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali o lavorazioni artigianali.

Ricordiamo, inoltre, che il MUD era stato approvato e pubblicato dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 dicembre 2013, il quale contiene il modello e le istruzioni per la presentazione delle Comunicazioni entro il 30 aprile 2014, con riferimento all’anno 2013, da parte dei soggetti interessati.

La presentazione alla Camera di Commercio può avvenire esclusivamente per via telematica e deve essere effettuata tramite il sito www.mudtelematico.it.

Lo staff di Synergia è disponibile a fornire supporto ed assistenza in merito alla compilazione ed elaborazione della suddetta dichiarazione.

Posted in: news

Leave a Comment (0) →

Sistri: nessuna proroga per l’operatività

Il Disegno di Legge di conversione del Dl 30 dicembre 2013, n. 150 (Decreto milleproroghe), approvato con modifiche dalla Camera dei Deputati e attualmente al vaglio del Senato, conferma la partenza dell’operatività del Sistri (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti) al 3 marzo 2014 per i produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi, come stabilito dal Decreto Legge 31 agosto 2013 n. 101, convertito dalla Legge 30 ottobre 2013, n. 125.

Lo stesso Disegno di Legge apporta un’importante novità rispetto al Decreto mileproroghe del dicembre scorso:

1)     proroga dell’applicazione del regime sanzionatorio Sistri al 31 dicembre 2014;

2)     proroga al 31 dicembre 2014 del periodo transitorio nell’ambito del quale i soggetti obbligati ad utilizzare il Sistri devono al contempo osservare anche le prescrizioni relative al tradizionale tracciamento dei rifiuti (registri carico/scarico e formulari di trasporto)

Cogliamo l’occasione per ricordare che Synergia fornisce consulenza ed eroga corsi aziendali e interaziendali sull’operatività del SISTRI.

Il nostro staff è a disposizione per fornire supporto in merito.

 

Posted in: news

Leave a Comment (0) →

Ottenimento certificazione ISO 9001:2008

Synergia ha ottenuto nel mese di dicembre 2012 la certificazione del proprio sistema di gestione della qualità secondo lo standard ISO 9001:2008.  La certificazione ha come oggetto sia il settore consulenza e servizi (EA35) che quello della formazione (EA37).  Questo risultato conferma ancora una volta il valore dei servizi forniti dalla nostra società e l’attenzione posta nei confronti delle esigenze dei nostri clienti.
In questo periodo di generale free musically likes without human verification difficoltà del mondo produttivo nazionale ed internazionale, e’ nostra intenzione continuare ad investire clash royale hack 2017 no survey nella qualità dei nostri servizi perché riteniamo che sia l’unica via percorribile per garantire competitività ed affidabilità.

Ci auguriamo che questo riconoscimento possa aumentare ancora di più la fiducia che da molti anni i clash royale free gems no human verification nostri clienti ci dimostrano.

Posted in: news

Leave a Comment (0) →
Page 3 of 3 123